fbpx

Ceteareth-20

Ceteareth-20: che cos’è?

Ceteareths (Ceteareth-2, Ceteareth-3, Ceteareth-4, Ceteareth-5, Ceteareth-6, Ceteareth-7, Ceteareth-8, Ceteareth-9, Ceteareth-10, Ceteareth-11, Ceteareth-12, Ceteareth-13, Ceteareth-14, Ceteareth-15, Ceteareth-16, Ceteareth-17, Ceteareth-18, Ceteareth-20, Ceteareth-22, Ceteareth-23, Ceteareth-24, Ceteareth-25, Ceteareth-27, Ceteareth-28, Ceteareth- 29, Ceteareth-30, Ceteareth-33, Ceteareth-34, Ceteareth-40, Ceteareth-50, Ceteareth-55, Ceteareth-60, Ceteareth-80, Ceteareth-100) sono liquidi per solidi cerosi.

Ceteareths sono realizzati con alcool cetearilico, che è una miscela di alcool cetilico e stearilico e ossido di etilene. Il valore numerico rappresenta il numero medio di molecole di ossido di etilene aggiunte per generare l’ingrediente specifico di Ceteareth. Ad esempio, Ceteareth-2 viene prodotto facendo reagire l’alcol Cetearyl con una media di 2 molecole di ossido di etilene.

Ceteareth-20: perché viene utilizzato nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale?

Ceteareth-2 a -18 e Ceteareth-22 aiutano a formare emulsioni riducendo la tensione superficiale delle sostanze da emulsionare.

Ceteareth-22 è anche usato per ridurre lo spessore di cosmetici liquidi e prodotti per la cura della persona.

Ceteareth-20 a -40 aiutano altri ingredienti a dissolversi in una solvente che normalmente non dissolverebbero, e insieme a Ceteareths-50 a -100, puliscono la pelle e i capelli aiutando l’acqua a mescolarsi con olio e sporco in modo che queste sostanze si possano risciacquare.

Ceteareth-20: è un ingrediente sicuro?

Il gruppo di esperti CIR ha preso in considerazione diversi alcoli grassi (alcool cetearilico, alcool cetilico e alcool stearilico) e Steareths per integrare i dati sugli ingredienti Ceteareth.

Questi dati indicano poche prove di tossicità.

Ceteareth-15 (10% in formulazione) risulta minimamente irritante dopo una singola esposizione cutanea.

Negli studi clinici, Ceteareth-15 (1,5% nella formulazione) ha prodotto irritazione minima quando testato in patch test sia a 4 che a 21 giorni, e non è risultato un sensibilizzante se testato (1,35% in formulazione) in un patch test a insulto ripetuto.

Piccole quantità di 1,4-diossano, un sottoprodotto dell’etossilazione, possono essere trovate negli ingredienti di Ceteareth. La potenziale presenza di questo materiale è ben nota e può essere controllata attraverso fasi di purificazione per rimuoverlo dagli ingredienti prima di miscelare in formulazioni cosmetiche.

Ricerca prodotti Mostra il singolo risultato
Mostra i prodotti nelle CATEGORIE
Mostra i prodotti INDICATI PER
Ingredienti
N. prodotti per pagina
Prezzo da - a
Ordina per

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere sconti e promozioni! 🎉

Evviva! Ora sei dei nostri! ❤