Rughe perioculariGonfiore e occhiaie sotto gli occhi sono lamentele molto comuni nella pratica medica estetica. I pazienti, così come la loro famiglia, amici e colleghi, vedono spesso questo problema come un segno di invecchiamento e stanchezza.

La classificazione anatomica divide il viso in: parte superiore, metà e parte inferiore. Al confine tra la faccia superiore e quella centrale si trova l’area periorbitale presenziata da un muscolo che a sua volta è diviso in tre parti: parte orbitale, parte lacrimale e parte palpebrale. La funzione di questo muscolo è la chiusura delle palpebre, la compressione del sacco lacrimale e lo spostamento delle sopracciglia.

Con il tempo quest’area, in particolare quella laterale perde di idratazione, tono ed elasticità lasciando spazio alle rughette (le famose zampe di gallina).

Per questo i trattamenti contorno occhi anti rughe che nascono per attenuare questo inestetismo generalmente prevedono sostanze idratanti, elasticizzanti e riempitive (come l’acido ialuronico). Facendo naturalmente attenzione ai componenti che devono essere efficaci ma al tempo stesso non aggressivi ed irritanti essendo quest’area del volto più delicata e sensibile rispetto ad altre.

Visualizzazione di 7 risultati