Galactoarabinan: che cos’è?

Il galattoarabinano, abbreviato in GA per tipi botanici, è un polisaccaride estratto dagli alberi di larice.

Galactoarabinan: perché viene utilizzato nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale?

Una delle sue più importanti proprietà è data dalla capacità di ridurre le dimensioni delle particelle inorganiche della protezione solare (come il biossido di titanio) portando a un trasferimento più uniforme ed efficace sulla superficie della pelle. Ciò porta a un minor raggruppamento delle particelle della protezione solare ad una migliore spalmabilità, rendendo più efficiente la preparazione in quanto la stesura del prodotto risulta uniforme.

Accelera inoltre il rinnovamento cellulare, esfolia delicatamente la pelle, riduce la traspirazione e la conseguente perdita di acqua dall’epidermide mantenendo pertanto la stessa idratata, presenta un’azione filmante.

Galactoarabinan: è un ingrediente sicuro?

Il gruppo di esperti sulla revisione ingredienti cosmetica (CIR) lo ha definito sicuro per le formulazioni a fine cosmetico.

Visualizzazione del risultato