fbpx

Ceteareth-12

Ceteareth-12: che cos’è?

Ceteareths (Ceteareth-2, Ceteareth-3, Ceteareth-4, Ceteareth-5, Ceteareth-6, Ceteareth-7, Ceteareth-8, Ceteareth-9, Ceteareth-10, Ceteareth-11, Ceteareth-12, Ceteareth-13, Ceteareth-14, Ceteareth-15, Ceteareth-16, Ceteareth-17, Ceteareth-18, Ceteareth-20, Ceteareth-22, Ceteareth-23, Ceteareth-24, Ceteareth-25, Ceteareth-27, Ceteareth-28, Ceteareth- 29, Ceteareth-30, Ceteareth-33, Ceteareth-34, Ceteareth-40, Ceteareth-50, Ceteareth-55, Ceteareth-60, Ceteareth-80, Ceteareth-100) sono liquidi per solidi cerosi.

Ceteareths sono realizzati con alcool cetearilico, che è una miscela di alcool cetilico e stearilico e ossido di etilene. Il valore numerico rappresenta il numero medio di molecole di ossido di etilene aggiunte per generare l’ingrediente specifico di Ceteareth. Ad esempio, Ceteareth-2 viene prodotto facendo reagire l’alcol Cetearyl con una media di 2 molecole di ossido di etilene.

Ceteareth-12: perché viene utilizzato nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale?

Nei cosmetici e nei prodotti per la cura della persona, gli ingredienti di Ceteareth sono utilizzati nei prodotti per la cura della pelle, nelle creme idratanti, nei balsami per capelli, nei prodotti abbronzanti per abbronzatura e indoor e nelle tinture, nei colori e nelle tinte per capelli.

Utilizzato per ridurre lo spessore di cosmetici liquidi e prodotti per la cura personale. Ceteareth-20 a -40 aiutano altri ingredienti a dissolversi in una solvente che normalmente non dissolverebbero, e insieme a Ceteareths-50 a -100, puliscono la pelle e i capelli aiutando l’acqua a mescolarsi con olio e sporco in modo che queste sostanze si possano risciacquare.

Ceteareth-12: è un ingrediente sicuro?

Il gruppo di esperti CIR ha preso in considerazione diversi alcoli grassi (alcool cetearilico, alcool cetilico e alcool stearilico) e Steareths per integrare i dati sugli ingredienti Ceteareth.

Questi dati indicano poche prove di tossicità.

Ceteareth-15 (10% in formulazione) risulta minimamente irritante dopo una singola esposizione cutanea.

Negli studi clinici, Ceteareth-15 (1,5% nella formulazione) ha prodotto irritazione minima quando testato in patch test sia a 4 che a 21 giorni, e non è risultato un sensibilizzante se testato (1,35% in formulazione) in un patch test a insulto ripetuto.

Piccole quantità di 1,4-diossano, un sottoprodotto dell’etossilazione, possono essere trovate negli ingredienti di Ceteareth. La potenziale presenza di questo materiale è ben nota e può essere controllata attraverso fasi di purificazione per rimuoverlo dagli ingredienti prima di miscelare in formulazioni cosmetiche.

Ricerca prodotti Mostra il singolo risultato
Mostra i prodotti nelle CATEGORIE
Mostra i prodotti INDICATI PER
Ingredienti
N. prodotti per pagina
Prezzo da - a
Ordina per

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere sconti e promozioni! 🎉

Evviva! Ora sei dei nostri! ❤