fbpx

Verde: che cosa ci viene in mente quando nominiamo questa parola? Un colore che richiama in primo luogo la natura in secondo luogo un prodotto tanto naturale quanto efficace come l’argilla ventilata.

“Non dimenticate che la terra si diletta a sentire i vostri piedi nudi e i venti desiderano intensamente giocare con i vostri capelli.” (Khalil Gibran)

Che cosa centra il verde con l’argilla?

L’argilla ventilata a prima vista non è effettivamente verde ma appare piuttosto di un bel colore grigio chiaro. Basta ricostituirla però con poca acqua minerale, ed ecco che ha subito inizio la magia: la fine polvere assume subito un colore verde opaco.

Perchè l’argilla varia di colore una volta ricomposta?

Nel momento in cui la polvere di argilla viene disciolta in acqua si liberano i minerali in essa contenuta, ed in particolare uno di questi (il rame) a contatto con il liquido avvia un processo di ossidazione che ne va a variare il colore.

In questo caso si può dire che questo è un prodotto naturale?

L’argilla verde ventilata può essere considerata uno dei rimedi più antichi ed efficaci che l’uomo ha avuto da sempre a disposizione.

Molti reperti hanno dato prova del fatto che da sempre è stata utilizzata ad uso interno ed esterno.

Altamente reperibile, quella che presenta la più alta presenza di minerali e risulta di alta qualità è di origine marina.

Ma perchè l’argilla è naturale? Si tratta semplicemente di terra! 😅 

Quali sono i principali campi di applicazione dell’argilla verde ventilata?

Questo verde ingrediente trova largo impiego su più fronti, scopriamoli di seguito.

Igiene personale.

Con l’argilla è possibile lavare i capelli, realizzare maschere o preparati per il risciacquo.

Può essere utilizzata per creare saponi altamente leviganti, o per essere addizionata all’acqua del bagno assicurando un’accurata detersione del corpo.

É un valido sostituto del classico talco, garantendo un elevata assorbenza del sudore e contemporaneamente agendo da antibatterico.

Per l’igiene orale è l’ingrediente base per la realizzazione di paste dentifricie.

É utile in sostituzione dei detergenti intimi o per realizzare lavande.

Cosmesi.

Probabilmente il verde ingrediente viene principalmente utilizzato in questo campo.

In questo ambito lo troviamo alla base di maschere e scrub ma non solo. Anche creme ed emulsioni spesso contengono “Solum Fullonum“: l’argilla verde ventilata appunto.

Se la cura della pelle del viso la fa da padrone, non dimentichiamoci però che questo ingrediente è in grado anche di ridurre la cellulite grazie all’alto potere levigante. Essendo inoltre un buon drenante e detossinante ridefinisce e rassoda parti critiche come fiachi e glutei.

Infiammazioni e dolori.

Schiena, legamenti, articolazioni: queste sono parti soggette a traumi ed infiammazioni. L’argilla verde gioca un ruolo importante nel trattare e lenire questi problemi.

Infinite possibilità per l’uso del verde rimedio.

Versatile, efficace, multiuso, economico, multitasking, bio, ecologico, verde.

Infiniti potrebbero essere gli aggettivi con cui definire l’argilla, così come sono infinite le informazioni che la riguardano.

Se ti interessa conoscerla più da vicino iscriviti al webinar o contattaci! 🤗