Il principio attivo di cui vi voglio parlare oggi presenta un nome piuttosto inquietante, si tratta del resveratrolo. La prima impressione che potrebbe dare questo componente a chi non lo consce, è di qualcosa di chimico a cui è necessario prestare attentamente attenzione. In realtà l’unica attenzione che si dovrebbe avere è di non farselo mai mancare quotidianamente in tavola. Perchè? Scopriamolo insieme oggi!

“Se riesci a dirmi chi sono senza conoscermi allora sei la porta che dà sul giardino della mia anima.” (Domenico Adonini)

Quindi che cosa è il resveratrolo?

Il resveratrolo è un composto naturale che si trova nelle bucce degli acini dell’uva rossa, nella pianta giapponese Polygonum Cuspidatum, nelle arachidi, nei mirtilli, nei pinoli. Ma è presente anche nei pistacchi, nelle bacche come i mirtilli ed i mirtilli rossi, nei lamponi, nei gelsi e nel cacao.

Le uve coltivate in ambienti umidi tendono ad avere più resveratrolo rispetto alle uve coltivate in ambienti più aridi, lo sapevi?

Quali sono le principali proprietà di questo principio attivo?

Il resveratrolo è un potente antiossidante in grado di contrastare efficacemente i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento.

Svolge una vera e propria azione scavenger, ossia raggiunge i radicali e li intrappola, proteggendo così il corpo da queste molecole catturandole e disinnescandole. Quest’azione permette di proteggere le altre molecole e le cellule chiave dai danni ossidativi.

Gli antiossidanti sono essenziali per prevenire danni infiammatori cronici, arrestare i cambiamenti pre-cancerosi e rallentare i cambiamenti dell’invecchiamento.

Resveratrolo: addio pressione alta!

Una ricerca del 2015 ha riscontrato che dosi elevate di resveratrolo possono aiutare a ridurre la pressione esercitata sulle pareti dell’arteria quando il cuore batte.

Questo tipo di pressione è chiamato pressione sanguigna sistolica e appare come il numero superiore nelle letture della pressione sanguigna.

Il tutto accade perchè questo principio attivo agevola la produzione di ossido nitrico, un sostanza che determina il rilassamento dei vasi sanguigni.

Permette di abbassare il livello di grassi nel sangue.

In uno studio del 2016 sono stati alimentati i topi con una dieta ricca di proteine e ad alto contenuto di grassi polinsaturi e simultaneamente sono stati somministrati loro integratori di resveratrolo. I ricercatori hanno scoperto che i livelli medi di colesterolo totale e il peso corporeo dei topi dopo un breve periodo sono diminuiti e i loro livelli di colesterolo HDL “buono” sono aumentati.

Successivamente è emerso che il resveratrolo sembri influenzare i livelli di colesterolo riducendo l’effetto di un enzima che ne controlla la produzione e che come antiossidante questa sostanza sia in grado di diminuire l’ossidazione del colesterolo LDL “cattivo” (l’ossidazione LDL contribuisce all’accumulo di placche nelle pareti delle arterie).

Il resveratrolo ha dimostrato di allungare la vita.

La ricerca si sta concentrando sulla capacità del resveratrolo di attivare alcuni geni che rallentano l’invecchiamento sugli animali, tuttavia non è ancora completamente chiaro se il composto riporti un effetto simile negli esseri umani.

Comunque sia una revisione degli studi ha riscontrato un aumento della durata della vita nel 60% in organismi quali vermi e pesci (v. fonte).

Anche il cervello… Vuole la sua parte!

Già, anche il cervello vuole la sua porzioncina di resveratrolo 😅.

Diversi studi hanno suggerito che può aiutare a rallentare il declino cognitivo legato all’età. questo grazie all’attività antinfiammatoria ed antiossidante che esercita. Sembra interferire nella formazione delle placche che possono dare luogo al morbo di Alzheimer (v. fonte).

Il resveratrolo è efficace nel contrastare il diabete.

Dagli studi è emerso che il resveratrolo ha aiutato i topi a sviluppare una migliore sensibilità all’insulina e a combattere le complicanze del diabete rallentando i processi infiammatori causati dallo stesso.

Può impedire a determinati enzimi di trasformare il glucosio in sorbitolo, un alcol zuccherino che se si accumula può creare stress ossidativo danneggiando le cellule.

Dolori articolari? No grazie!

Il resveratrolo è tra i vari integratori a base vegetale attualmente sotto studio con il fine di trattare e prevenire i dolori articolari. Se assunto come integratore può aiutare a proteggere la cartilagine dal deterioramento e prevenire l’artrite.

Altre ricerche hanno suggerito che questa sostanza può aiutare ad alleviare il dolore articolare impedendo alla cartilagine di rompersi.

Controindicazioni.

Mentre gli integratori di resveratrolo sono probabilmente sicuri per la maggior parte delle persone, potrebbero interagire con alcuni farmaci e non esiste in merito ancora una guida chiara su come utilizzarli in questi specifici casi.

Si raccomanda come sempre l’assunzione dei supplementi alimentari solo su previo consulto con il proprio medico di base.

Il resveratrolo in cosmesi.

Per l’elevata capacità antiossidante, la funzione scavenger ed antinfiammatoria è sempre più frequente ritrovare il resveratrolo non solo in creme e sieri, ma anche in preparati per trattare la pelle di tutto il corpo quando si presenta infiammata, irritata, arrossata.

Iolanda

Iolanda Baccarini, classe 1980, skin care addicted. Curiosa, ama leggere e scrivere e celare in ogni articolo metafore. Adora tutto ciò che è insolitamente bello, guardando oltre l'apparenza e l'immagine: l'anima, l'essenza e la sostanza. Ribelle, testarda e sovversiva di natura: segno zodiacale Capricorno, quindi come zodiaco vuole! Fondatrice ed autrice di Cremedivenere.it, del blog e del forum.

Articoli raccomandati

Lascia un commento

0
    0
    IL TUO CARRELLO
    IL TUO CARRELLO E' VUOTORITORNA AL NEGOZIO
      Calculate Shipping
      Apply Coupon
      Unavailable Coupons
      11328zkj34ej Get 10% off
      144b1022gzln Get 10% off
      19i74y7mh8e7 Get 10% off
      20e20 Get 20% off Promo 20 saponi sconto 20% trasporto gratuito
      226pend383o2 Get 10% off
      231r5z88tzm4 Get 10% off
      27wpr2yg3414 Get 10% off
      303v46ko1p5a Get 10% off
      33dnim0n0283 Get 10% off
      366i6wqrm866 Get 10% off
      36i1214fehi3 Get 10% off
      48jksx9051v8 Get 10% off
      49c9e896e4ul Get 10% off
      501b88gs44op Get 10% off
      52d4739t8jmo Get 10% off
      5w1688alx9d Get 10% off
      64m1fg4169da Get 10% off
      65x1kyvx2583 Get 10% off
      6665w3zco9r0 Get 10% off
      674j7y91e9fh Get 10% off
      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: