Motivi per visitare Milano, città di moda, arte e cultura. Le vie dello shopping, quali musei visitare e come muoversi con i mezzi risparmiando

In questo nuovo articolo della sezione viaggi vorrei raccontarvi i miei motivi per visitare Milano, una bellissima città che al momento è ferma per il Coronavirus, ma che un giorno rinascerà più forte di prima, lo so.

Se dovessi scegliere una città italiana dove nascere, crescere e morire, sceglierei sempre Milano. Ci sono nata a Milano: ho visto questa città evolversi e seguirmi durante la mia turbolente adolescenza quando era ancora sicuro vagare di notte e fare l’autostop. O forse lo era per un’incosciente come me! Quella me degli anni ’80 un po’ darkettona, non quella che vedete ora.

Ho osservato migliaia di negozi aprire, chiudere e cambiare insegna in Corso Buenos Aires, la via più bella dello shopping milanese.

Ho assaporato centinaia di cocktail assistendo alla nascita del rito dell’happy hour, che rendeva con amiche e amici il dopo lavoro un momento da festeggiare. Tutti i giorni, di corsa!

Ho sospirato e versato lacrime per amori infelici, raggiungendo la provincia con i mezzi di trasporto o con il leggendario Garelli verde, combattendo spesso in mezzo al traffico.

Finchè un giorno ho deciso di abbandonare Milano per vivere un’esistenza più tranquilla in Toscana. Mi ci sono voluti 12 anni per capire che Milano è la mia città, l’unica in cui io riesca a vivere.

Siete curiosi di scoprire i motivi per visitare Milano o addirittura per pensare di trascorrerci una vita intera?

Milano: vita frenetica e sempre qualcosa da fare!

Ormai tutti sanno che Milano è una città frenetica che offre tantissimo, a tutte le ore del giorno e della notte. Qui, vi assicuro, c’è sempre tanto da fare e lo potete notare da come vanno di corsa i milanesi. Secondo me, a Milano non ti puoi mai annoiare, o meglio, a Milano è vietato annoiarsi.

Se a Londra piove quasi sempre, a Milano non c’è quella nebbia tanto decantata. Forse una volta era vero, ma oggi la nebbia si vede poco: il cielo assume spesso un colore che io definisco grigio Milano che è molto affascinante, forse a tratti anche un po’ romantico.

Motivi per visitare Milano: le vie dello shopping

Meteo a parte, cominciamo dallo shopping. I negozi riescono a soddisfare tutti i gusti e soprattutto tutte le tasche dei consumatori. Per uno shopping di lusso e quindi per acquistare abiti, scarpe firmate ma anche orologi, borse ed accessori, vi consiglio una passeggiata in Via Montenapoleone e in Via della Spiga dove troverete le Boutique più rinomate che rendono Milano capitale mondiale della moda. Probabilmente, accanto ai turisti incontrerete anche i volti familiari di qualche VIP. Quindi, occhi aperti!

Come già accennato, il top per me è un giro in Corso Buenos Aires: se vi muovete con i mezzi (veloci e comodi), potete scendere alla fermata della metro linea rossa Porta Venezia e godervi la passeggiata per qualche Km. Adoro questa zona perché comprende grandi magazzini, negozi di fascia media ed alta, librerie ben fornite, profumerie e anche tanti locali e bar dove fermarsi per un drink. Lo shopping qui è assicurato: vi giuro che è impossibile ritornare da una passeggiata in Corso Buenos Aires senza aver acquistato niente, a me non è mai capitato!

Un’altra camminata meritevole è quella che conduce dal Castello Sforzesco (fermata metro linea rossa Cairoli) e passa attraverso via Dante per arrivare direttamente al Duomo: da qui potete poi scegliere di percorrere la famosa Corso Vittorio Emanuele o la più commerciale via Torino per approdare ai Navigli, giusto all’ora dell’aperitivo!

Invece, per una passeggiata di coppia con foto ricordo, correte a visitare la futuristica Piazza Gae Aulenti (fermate metro linea verde o lilla Garibaldi) e proseguite in Corso Como, scegliendo un locale dove fermarvi per una piacevole pausa o per cena.

Milano: caccia al cibo stellato, al multietnico e rarità

A proposito di cibo, Milano è multietnica tanto quanto Londra. Se non abitate in una grande città, rimarrete incantati dal ritrovarvi di fronte a tutte le cucine del mondo: a Milano si può mangiare facilmente cibo cinese, giapponese, thailandese, spagnolo, greco, libanese, coreano, africano, indiano, vietnamita, cingalese, ecc. in uno dei tanti ristoranti o take away di strada, senza spendere cifre folli.

Se preferite il cibo italiano, a Milano si trovano diverse proposte sia di fascia alta con ristoranti stellati che più economiche trattorie e pizzerie dove gustare del buon cibo insieme a tutta la famiglia.

Se siete in vena di emozioni forti, digitate su Google caffè Kopi Luwak a Milano: è il caffè più pregiato al mondo, un caffè indonesiano e bizzarro proveniente dai chicchi digeriti dallo zibetto! Da provare almeno una volta nella vita, per me rientra tra i motivi per visitare Milano, è un caffè difficile da trovare altrove.

motivi per visitare milano caffè kopi luwak

Motivi per visitare Milano: fiere ed eventi

Ogni anno Milano gestisce ed ospita eventi di fama internazionale come La Settimana Della Moda con tutte le sue sfilate ed eventi correlati aperti al pubblico. Sicuramente uno dei motivi per visitare Milano è proprio la presenza delle fiere più importanti e conosciute, che attirano tantissime persone e turisti da ogni parte del mondo.

Tra queste ricordiamo il Salone del Mobile (per il design, il mio preferito in assoluto!), MICAM (per le calzature), Milan Games Week (per i videogiochi), BIT (per il turismo), MIDO (per l’ottica), Tuttofood (per il cibo), Fà la cosa giusta (per consumo critico e stili di vita sostenibili), MIPEL (per la pelletteria e gli accessori di moda), Cartoomics (per i fumetti), G! Come giocare (per i giocattoli) e tante altre.

Da non dimenticare poi L’Artigianato in Fiera, presso il complesso di Fiera Milano a Rho (raggiungibile comodamente in metro o in auto): merita una visita per acquistare i regali fatti a mano e più originali per Natale!

Musei e trasporti: cosa visitare e come muoversi a Milano

Muoversi a Milano è semplicissimo: fino a notte fonda potete utilizzare i mezzi ATM (all’interno del sito dell’ATM vi segnalo la pagina calcola percorso così non vi perderete) autobus e tram della rete di superficie oppure la più veloce metropolitana per visitare il Duomo, il già citato Castello Sforzesco, il quartiere dei Navigli, Il Teatro Alla Scala e i numerosi musei della città, che rientrano tra i motivi per visitare Milano.

Vi consiglio il Museo di Storia Naturale in Porta Venezia che affascinerà grandi e piccini per la presenza degli scheletri dei dinosauri, il Museo del Cenacolo Vinciano presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie per vedere dal vivo L’Ultima Cena di Leonardo, la Pinacoteca di Brera, una delle più importanti gallerie d’arte al mondo con opere che vanno dal XIV al XX secolo, il museo egizio ed altri musei importanti che si trovano all’interno del Castello Sforzesco (fu costruito nel XV secolo per volontà di Francesco Sforza).

motivi per visitare milano castello sforzesco

E ancora: se amate l’arte potete visitare il Museo Poldi Pezzoli in via Manzoni che conserva splendide opere di Botticelli, Perugino, Piero della Francesca, Michelangelo, Buonarroti, Canaletto, Francesco Hayez ed altri, o Palazzo Reale che ospita in ogni periodo dell’anno le mostre internazionali più importanti.

Vi lascio una piccola dritta: potete acquistare online la MilanoCard, una tessera personale (gratuita per i bambini sotto i 10 anni) che vale 1, 2 o 3 giorni e permette di utilizzare tutti i mezzi di trasporto milanesi e risparmiare sull’ingresso ai musei.

Quali altri motivi per visitare Milano o per decidere di trasferirsi ed iniziare una vita qui? Il lavoro: Milano offre tanto anche in questo caso e chi ha voglia di lavorare a Milano trova più facilmente un posto!

Siete mai stati a Milano? Quanto vi ispira la mia città? Lasciatemi un commento, sarò felice di rispondervi!