News dell’ultimo minuto per prepararvi bene alla festa della mamma! Ecco una nuova bellissima iniziativa della Fondazione Pangea per la raccolta di fondi che sostengono i progetti rivolti al sostegno delle donne e dei bambini che hanno subito violenza.

Mamma diceva sempre che i miracoli accadono tutti i giorni!” (dal film Forrest Gump)

La festa della mamma: una festa per le mamme!

Quale modo migliore di festeggiare la mamma sostenendo le mamme ed i bambini in difficoltà? In ogni parte del mondo si verificano ogni giorno episodi di violenza di diversa natura: fisica o psicologica, all’esterno o all’interno del nucleo familiare.

Solamente professionisti realmente preparati su questi temi sono in grado di portare, con i vari centri dislocati sul territorio nazionale e all’esterno dello stesso, un valido ed efficace sostegno alle vittime di violenza.

I bambini? Al centro dei progetti.

Non vi è nulla di più caro ad una madre dei propri figli, ed il fine principale della Fondazione Pangea è quello di sostenere proprio i più piccoli rafforzando le loro madri e portandole a reagire rispetto situazioni che le hanno messe all’angolo in termini fisici, economici, legali ed emotivi.

Come? Accompagnando le madri nel riportare il sorriso sul volto dei loro piccini, con informazioni/eventi/corsi/laboratori/percorsi che permettano loro di tornare ad una ritrovata serenità.

In che modo? Con il Progetto Piccoli Ospiti!

Prima di tutto però… Fiorisciti anche tu per la Festa della Mamma!

Rifiorire, quale termine più indicato per rappresentare l’uscita da situazioni paragonabili ad un lungo freddo e gelido inverno che ha portato mamme e bambini lentamente a spegnersi?

Riporta per la festa della mamma luce e colore nella loro vita, per far rifiorire loro fiorisciti anche tu!

Vuoi scoprire in cosa consiste la raccolta? Visita la pagina del progetto Fiorisciti cliccando qui!

Una domanda importante…

E voi, vi siete mai chiesti a che cosa la festa della mamma realmente serva? Solo a regalare fiori o a qualcosa di più? In quale modo andrebbe festeggiata? Per noi solo se ha realmente senso farlo, fermo restando che non siamo amanti del calendario e delle calendarizzazioni. Non basta un unico giorno per ricordarsi di lei…

Iolanda

Iolanda Baccarini, classe 1980, skin care addicted. Curiosa, ama leggere e scrivere e celare in ogni articolo metafore. Adora tutto ciò che è insolitamente bello, guardando oltre l'apparenza e l'immagine: l'anima, l'essenza e la sostanza. Ribelle, testarda e sovversiva di natura: segno zodiacale Capricorno, quindi come zodiaco vuole! Fondatrice ed autrice di Cremedivenere.it, del blog e del forum.

Articoli raccomandati